Arte e Cultura

Visual Artist crea mosaici di animali con banconote

Esistono svariati modi per fare arte. Alcune persone dipingono servendosi della loro memoria, altre preferiscono osservare la natura e dipingerla, altre ancora pensano a idee surreali e le mettono nero su bianco o le disegnano digitalmente. Infine, ci sono persone che scelgono di realizzare le loro opere d’arte da materiali già esistenti. Il visual designer Charis Tsevis ha avuto un’idea decisamente unica dopo che un suo amico gli ha chiesto di realizzare un’opera d’arte per un ente finanziario. Ha pensato di creare grandi mosaici di animali servendosi di banconote di vari paesi. Da lontano sembrano semplici mosaici colorati a forma di animale ma, guardando più da vicino, si potrà notare che tutti gli animali ed anche la natura di sfondo è costituita da ritagli di banconote. Charis Tsevis ha utilizzato sia banconote attuali provenienti da vari paesi, sia vecchie banconote che non vengono più utilizzate. Il risultato è assolutamente sorprendente e i dettagli fanno semplicemente impazzire.

1. Spesso sentiamo dire che viviamo in una giungla di cemento, e questa è un’interpretazione interessante. Se viviamo in una giungla di cemento, sono sicuramente questi gli animali che ci circondano.

2. Oggi come oggi valutiamo il denaro in termini di potenza, tramite questo giudichiamo le dinamiche di potere. Gli animali più ricchi sarebbero quelli che hanno più potere.

3. Notiamo anche aziende che scelgono animali forti per i loro loghi, ha senso quindi che un ente finanziario abbia interesse verso una forma d’arte che mostra un possente animale creato col denaro.

4. Un mosaico come questo non sarebbe fuori luogo in una banca. Richiama la natura e si rivela attuale grazie ai materiali utilizzati nella creazione dell’opera d’arte.

5. Questa serie di opere d’arte sembra già abbastanza interessante di per sé, solo grazie al fatto che si tratta chiaramente di mosaici ma questi, in particolare, hanno dettagli strabilianti.INTERESTING FOR YOU

6. Ed è anche divertente immaginare quale tra gli enti finanziari più famosi possa riferirsi a queste opere d’arte.

7. Perché mai una banca sceglierebbe di mostrarsi con un’opera d’arte a forma di coniglio? Perché suggerisce velocità e rapida crescita? O eviterebbe questa immagine perché i conigli sono visti come prede deboli?

8. Potremmo immaginare che una società di auto sia interessata ad acquistare un’opera d’arte come questa, quando si pensa alle auto la potenza del cavallo è un concetto ancora attuale.

9. Quale azienda pensate possa scegliere l’immagine di una volpe? Una società d’affari astuta, come una compagnia di assicurazioni, forse?

10. Guardate i dettagli di questo elefante. Riuscite a identificare le valute usate per creare il corpo dell’elefante? E lo sfondo blu? Sono euro?

11. Le aquile sono ormai sinonimo di America, si potrebbe quindi pensare che siano stati utilizzati un sacco di dollari per questa opera d’arte. Ma che tipo di banconote sono gialle come l’occhio di quest’aquila? Scoprite altre opere d’arte come questa ed altrettante simili sulla pagina Instagram dell’artista nel link che trovate su.

Condividi questo articolo

Più Letti degli ultimi 7 giorni

SocialBoost.it è un raccoglitore automatico di notizie dell'ultima ora di cronaca, politica e attualità locale, nazionale ed internazionale. Il notiziario viene creato dal nostro algoritmo di classificazione automatica di testi con le ultimissime novità dai quotidiani e le agenzie di stampa online italiane.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Molte immagini pubblicate, appartengono al patrimonio condiviso in rete. Per alcuni contenuti non è stato possibile trovare l'autore. I titolari potranno, comunque, segnarlo per l'inserimento. Chiunque ravvisasse una possibile violazione di diritti d'autore può segnalarlo e provvederemo alla tempestiva rimozione del contenuto specifico. 

RICHIESTE DI CANCELLAZIONE – ELIMINAZIONE CONTENUTI –  

Social Boost è un format – un aggregatore di notizie di terze fonti specificatamente citate, riportate e con link di riferimento in ogni contenuto – E’ possibile esercitare i diritti di cui all’art. 7 del Codice Privacy (D.Lgs. 30/06/2003 n. 196) Diritto all’oblio, Sentenza Corte di giustizia europea (C131/12,13 maggio 2004) indicando nell’oggetto del messaggio “Richiesta di cancellazione”, specificando il link di cui si richiede la rimozione scrivendo all’indirizzo e-mail info@socialboost.it. Social Boost non ha nessuna intenzione di violare i diritti di terzi. Fonti e Link di Approfondimento sono segnalati, estratti o reperiti dal Web, i contenuti non vengono alterati e proposti nel rispetto degli Autori (minimo contenuto previa citazione della Fonte ed Eventuale Link) al fine di offrire un servizio utile all’approfondimento di Articoli correlati e provenienti da fonti autorevoli. Nel caso in cui la pubblicazione di tali contenuti dovesse ledere il diritto d’autore, si prega di contattarci per la loro immediata moderazione e/o rimozione

Le foto presenti su Social Boost possono essere prese da internet e ritenute di pubblico dominio. La maggior parte delle immagini provengono da terze fonti (specificate nelle pagine). Nel caso in cui i soggetti interessati, gli autori, eventuali detentori di interessi o altri diritti volessero opporsi alla pubblicazione, si prega di segnalarlo per la rimozione.

Un un’idea che aiuta a dar voce alla media editoria di grande qualità e a diffondere i suoi contenuti. Segnalando il Tuo blog Sito web darai l’opportunità a Social Boost di verificare la qualità editoriale del tuo blog, il tuo blog sito web potrà essere incluso all’interno del network e opportunamente diffuso in tutta la rete. Social Boost è Network Divulgativo, puoi seguire e trovare nuovi Aggiornamenti dal Web, leggere le ultime News proposte dagli utenti, conoscere sempre nuovi siti e blog… © SocialBoost.it – Contattaci direttamente a info@socialboost.it

Copyright © 2022 Socialboost.it

In alto