Arte e Cultura

Seth Rodriguez: la Digital Pop Art italiana

Gli italiani sono un popolo di valori e tradizioni, di conoscenza, di arte e cultura ma, soprattutto, di innovazione. La Pop Art italiana, ad esempio, che si è sempre ispirata alle opere d’arte dei grandi artisti d’un tempo, grazie al mondo telematico si reinventa oggi in chiave digitale. Seth Rodriguez, di cui si sa poco se non per le info pubblicate sul suo portale e sulla sua pagina Instagram, fa parte di questa corrente d’arte pop avanguardistica. Il giovane talento italiano di soli 20 anni si definisce digital collage artist, battezzando il suo stile con l’espressione pulp renaissance che fonde dipinti rinascimentali, immagini vintage ed elementi tipici della pop culture attuale e non. Ecco le sue opere d’arte, a voi i commenti!

ULTIMO

Già da questa prima opera d’arte capiamo tanto del giovane Seth: un artista contemporaneo che trae ispirazione da chi, come Ultimo, rimescola le carte per comunicare il proprio stile unico e personale.

MARCELLO MASTRO-JOKER

A primo impatto nulla di sconvolgente: il grande Marcello Mastroianni in una scena del capolavoro di Fellini La dolce Vita. Un momento, ma… quel braccio, sarà proprio lui?! Sento sogghignare nervosamente…

LÉON

Un film capolavoro per un’illustrazione da incorniciare ed ammirare. Un patchwork notevole dove il merito non è tutto della giovane e stupenda Nathalie Portman nei panni di Mathilda: la bellezza sta negli occhi di chi guarda! 

MATER DEI

Questo il titolo della creazione di Seth Rodriguez, vero capolavoro della Digital Pop Art. Una sola immagine, due elementi incastonati assieme, tanta emozione!

LA MONOTONIA

Ed ecco un esempio di come l’arte, oggi, parla il linguaggio della nostra quotidianità: un banalissimo popup, un messaggio per nulla scontato.

LA DEA DELLA BELLEZZA

Afrodite, la più bella tra le dee: versione street è ancora più irresistibile!

Un artista che trae spunto dal maestro Tarantino non può che diventare un mito.

PULP RENAISSANCE

Mia Wallace incastonata in un affresco: ladies and gentlemen, ecco il rinascimento pulp!

DIAMANTI NEL CIELO

L’opera viene battezzata Lucy in the Sky in onore dei Beatles ma… chi l’avrebbe mai detto che la band si riferisse alla supermodella Karen Mulder?!

L’URLO

Ammettiamolo: questo è un vero e proprio capolavoro!

L’UNIVERSO

Dicono che gli occhi siano lo specchio dell’anima: in fondo, noi esseri umani siamo tutti un piccolo grande universo.

GUSTAVE SPARROW

E veniamo all’essenza dell’arte di Seth Rodriguez: il realismo di Gustave Courbet che incontra l’immortalità di Capitan Jack Sparrow. Il presente è già futuro!

Più Letti

In alto