Film e Serie TV

La classifica delle Regine dei Film Horror

image_pdfimage_print

Nessun film dell’orrore è completo senza la sua star femminile, che è spesso una sorta di regina delle urla o “ragazza finale” che sopravvive fino alla fine mentre tutti gli altri vengono massacrati sanguinosamente. Di solito, il pubblico fa il tifo per lei. Ma perché è chiamata regina delle urla? Beh, quando sei la star di un film dell’orrore, ha senso che ci siano molte urla coinvolte. Dalle caratteristiche delle creature agli slasher, ecco le più grandi regine dell’urlo horror di tutti i tempi, classificate. 

1. Jamie Lee Curtis

Curtis è ancora fantastico e ha recitato nel recente revival del franchise di Halloween, ma il vincitore del Golden Globe ha anche recitato in  “The Fog”, “Prom Night”  e persino nello spettacolo di Ryan Murphy intitolato  “Scream Queens”.  Se mai esistesse una vera regina del genere, Jamie sarebbe quella.

2. Linda Blair

Linda Blair rimarrà una delle regine dell’urlo più terrificanti di tutti i tempi grazie al suo ruolo nel film spaventoso del 1973  “The Exorcism”. Il thriller sulla possessione presentava molte urla, vomito proiettile e giramenti di testa a 360 gradi. Si è presentata di nuovo nel sequel ed è stata anche una giornalista in  “Scream”.

3. Samara Weaving

Questa attrice e modella australiana apprezza sicuramente il morboso. A partire dalla sua presenza in  “Ash Vs. Evil” morto, presto ha aiutato l’originale Shudder Mayhem e il sanguinoso, ma comico franchise horror satanico di The Babysitter su Netflix, oltre a una straordinaria interpretazione di una sposa con problemi di suoceri in  “Ready or Not”.

4. Sarah Michelle Gellar

Molti sosterrebbero che Samara Weaving sia ispirata da una delle regine dell’urlo OG stessa, Sarah Michelle Gellar. Presentata in film horror come  “The Grudge”, “Scream”, “I Know What You Did Last Summer”  e il suo iconico ruolo di  “Buffy the Vampire Slayer”,  Gellar ha inchiodato il genere dalla fine degli anni ’90.

5. Chloe Grace Moretz

Sebbene Moretz non si limiti completamente ad essere una Scream Queen, ha ripreso il ruolo più volte, da  “Amityville Horror”  a  “Let Me In”  e il remake di  “Carrie”.  Ha anche recitato nel remake di  “Suspiria”  e nel thriller psicologico inquietante  “Greta”.  Porta sfumature al genere e non vediamo l’ora di vederne di più. 

6. Vera Farmiga 

Abbiamo perso il conto di quanti film horror ha diretto Vera Farmiga. Da  “Orphan”  a  “Bates Motel”,  Farmiga è un punto fermo nell’industria dell’horror, ed è anche apparsa in diversi  film “Conjuring”  . I suoi ruoli sono diversi, così come le sue capacità di recitazione, che la rendono uno dei membri più talentuosi di questo genere.

7. Anya Taylor Joy

a bellezza ultraterrena è ancora relativamente nuova nella scena dell’orrore, ma rimarrà sicuramente sul nostro radar dopo aver recitato nell’horror storico  “The Vvitch”  , oltre a essere una presenza magnetica al fianco di James McAvoy in  “Split”.  Più di recente, puoi trovarla nel thriller psicologico  “Last Night In Soho”.

8. Neve Campbell

Anche se è andata avanti con ruoli in spettacoli come  “House of Cards”  , è una regina da urlo per sempre grazie ai suoi ruoli in  “Scream”  e  “The Craft”.  In effetti, il suo primissimo film horror è stato un film canadese del 1993 intitolato  “The Dark”.

SCREAM 2, Neve Campbell, 1997, © Miramax/cortesia Everett Collection

9. Janet Leigh

La acclamata regina dell’urlo degli anni ’60, Leigh è nota soprattutto per la sua nota penetrante nella scena della doccia di   “Pyscho”,  dove interpretava Marion Crane. Quindi, ha recitato nel classico classico degli anni ’80  “The Fog”  di John Carpenter, così come nel settimo film della serie  “Halloween”  . 

10. Sarah Paulson

Dimentica di essere una regina delle urla: Paulson è generalmente solo una regina e una delle migliori attrici che la nostra epoca abbia mai visto. È apparsa in  American Horror Story  – ogni stagione per essere precisi, e interpreta sempre un ruolo unico, da una strega a una donna con due teste. Ha anche recitato nel film horror  “Bird Box”.

11. Sigourney Weaver

Anche se è sulla sessantina, la carriera di attrice di Weaver sta ancora andando avanti, e questo è probabilmente dovuto alle solide basi che ha creato nella sua giovinezza interpretando quattro volte Ellen Ripley  che prende a calci il bottino alieno, ed essendo anche in  “Ghostbusters”, che non è esattamente materiale da urlo regina, ma dovrebbe essere considerato come horror-lite. Voglio dire, lo  slogan  “Alien” recita “nello spazio, nessuno può sentirti urlare”.

12. Lupita Nyong’o

Sebbene sia apparsa in tutti i generi, Lupita si è affermata come un punto fermo della paura grazie a film come il film di zombi  “Little Monsters”  e un ruolo da protagonista in  “Us” di Jordan Peele ,  che ha lasciato il posto a una performance assolutamente leggendaria di Nyong’o.

Più Letti

Let’s talk

Social Boost è una digital community che monitora, valuta e anticipa le tendenze della comunicazione Web attraverso la web reputation, una rivista online, un’agenzia digitale e corsi periodici di digital training.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Molte immagini pubblicate, appartengono al patrimonio condiviso in rete. Per alcuni contenuti non è stato possibile trovare l'autore. I titolari potranno, comunque, segnarlo per l'inserimento. Chiunque ravvisasse una possibile violazione di diritti d'autore può segnalarlo e provvederemo alla tempestiva rimozione del contenuto specifico. 

Facebook

Copyright © 2021 Social Boost

In alto