13 Dicembre 1990: il terremoto che segnò le nostre vite 0 (0)

Son trascorsi trent\’anni da quando un sisma di magnitudo 5,6 (VII-VIII grado della Scala Mercalli), a soli dodici chilometri di profondità, colpì ancora una volta il Mar Ionio e la Sicilia Sud-Orientale. In totale, la scossa – dalla durata di 45 secondi circa – provocò dei danneggiamenti più o meno significativi in quarantuno Comuni delle Province aretusea, etnea ed iblea. Ma furono le città di Carlentini, Augusta, Lentini, Melilli, Francofonte, Scordia e Militello in Val di Catania a pagarne il conto più elevato, specialmente in termini di vite umane.

\”Un Caffè con\” Maurizio Pizzo, Arcidiacono della Chiesa Madre (Ex Cattedrale) Santa Maria la Cava e Sant\’Alfio 0 (0)

Nasce ufficialmente \”Un Caffè con\”: uno spazio riservato alle interviste, mediante le quali ri-scopriremo il territorio leontino. Lo faremo attraverso le storie, le voci e gli sguardi dei nostri invitati. Ad inaugurare la nuova Rubrica de \”La Gazzetta Leontina\” è Padre Maurizio Pizzo, attuale Arcidiacono della Chiesa Madre (Ex Cattedrale) Santa Maria la Cava e Sant\’Alfio.

Alzati e combatti, Lentini 0 (0)

Non ci vorrà molto prima che l\’ultimo granello di sabbia si sarà posato sul fondo della clessidra, sussurrando la parola \”fine\” a questi luoghi. Se non interverremo subito, della nostra offesa città rimarranno solo le macerie. Non ci sarà spazio nemmeno per i ricordi più dolci, per i pentimenti più amari e per le lacrime più rabbiose.

Elezioni Presidenziali negli Stati Uniti d\’America: Joe Biden sarà il nuovo inquilino della Casa Bianca 0 (0)

Al netto di clamorosissimi colpi di scena, dunque, l\’Avvocato di origini irlandesi diverrà il 46º Presidente degli Stati Uniti. L\’ex Senatore del Delaware è il più votato nella storia delle Elezioni Presidenziali con la più alta affluenza di sempre, ma anche il più anziano. E ancora, la Senatrice della California nonché ex Procuratore Generale del medesimo Stato Kamala Harris sarà la prima donna a ricoprire il ruolo di vice Presidente.

Il futuro di Lentini e Carlentini: l\’eterno fil rouge dell\’indissolubilità 0 (0)

Dalla fondazione calcidese nell\’VIII secolo a.C. la prima al decreto imperiale spagnolo in omaggio a Carlo V nel 1551 la seconda. Origini diverse, popolazione gradualmente sempre meno differente, egual territorio. Lentini e Carlentini han vissuto secoli di grandi sodalizi e di profonde divergenze, di intenti comuni e di collocazioni socio-politiche differenti, di brillanti fioriture e di cocenti sconfitte.

L\’inderogabile compito di rimanere uniti 0 (0)

In questo momento, è necessario preservare più che mai l\’unità nazionale scongiurando quei fenomeni che minano la coesione sociale. Esecutivo ed enti locali, maggioranza ed opposizione, comunità scientifica e libera informazione: urge impegnarsi per lo stesso obiettivo, mantenendo una linea comune che contrasti l\’insorgere di ulteriori diseguaglianze e di nuove categorie di povertà.

Carrello
  • Il carrello è vuoto.
wpChatIcon