Curiosità

8 curiosità su Massimo Giletti da sapere assolutamente!

Uno dei giornalisti più amati della televisione italiana, lo “scapolo d’oro” per eccellenza, al centro dei gossip per via della sua fama da Dongiovanni: proprio lui, l’inarrivabile Massimo Giletti! Volto noto del palinsesto Rai, è da poco passato sull’emittente La7 dove continua a riscuotere un grande successo. Al di fuori del piccolo schermo, però, chi è veramente Massimo Giletti? Ecco 8 curiosità sul suo conto.

1. Gli albori

Massimo nasce a Torino il 18 marzo 1962, sotto il segno dei Pesci. La sua famiglia è proprietaria di un’azienda tessile in cui Massimo lavorerà per un breve periodo, dopo aver concluso gli studi universitari ed essere rientrato da un’esperienza lavorativa a Londra. Laureato con 110 e lode in Giurisprudenza, non immaginava minimamente di diventare giornalista: l’incontro con Giovanni Minoli lo porterà, nel 1988, a far parte della redazione del programma televisivo Mixer, dove resterà per circa sei anni e da cui avrà inizio la sua strepitosa carriera.

2. I sogni d’infanzia

Stando a quanto riportato da un’intervista sul portale LION Magazine, Giletti da giovane non aveva il sogno di diventare giornalista, tant’è che il suo percorso universitario lo ha visto iscriversi in primis alla Facoltà di Economia per poi concludere gli studi in Giurisprudenza. Come tanti bambini, tuttavia, sognava di fare il pompiere o l’astronauta…

3. L’esordio e il successo in tv

Una volta trasferitosi a Roma, nel 1994 entra a far parte del gruppo Rai per condurre assieme a Paola Perego i programmi Mattina in famiglia e Mezzogiorno in famiglia, entrambi in onda sul secondo canale. Dal 1996 al 2002 è conduttore del programma I fatti vostri, diventando uno dei volti più noti della Rai e conduttore dei programmi Casa Rai1 e L’Arena. Nel 2017 lascia l’emittente che lo ha portato nelle case degli italiani per passare a La7, dove condurrà il programma Non è l’Arena.

4. Il più invidiato tra i giornalisti italiani

Giletti ha avuto la fortuna di premiare due tra i giocatori di calcio più importanti al mondo: Maradona e Pelé. Affiancato da Ela Weber nell’edizione di Fifa World Player dell’11 dicembre 2000, ha consegnato il premio ai due ex calciatori in prima persona.

5. La sospensione dall’Ordine dei giornalisti

Nel 2008 Giletti si è dimesso dall’Ordine dei giornalisti in quanto venuto meno al codice deontologico dei professionisti dell’informazione, che vieta loro di promuovere prodotti a fini commerciali. I fatti criticati riguardavano uno spot del pollo Amadori nell’ambito di Domenica In su Rai1. In ogni caso (e per fortuna), nel 2014 gli è stata riconsegnata la tessera di giornalista permettendogli di esercitare nuovamente la professione.

6. Cinema

Il carismatico giornalista è stato anche attore in diversi film ricoprendo spesso i panni di sé stesso. La sua ultima apparizione è recentissima e risale esattamente all’anno scorso, nel film Tolo Tolo di Checco Zalone. In passato ha recitato anche nei film Bodyguards – Guardie del corpo di Neri Parenti, Fantozzi 2000 – La clonazione di Domenico Saverini e I mostri oggi di Enrico Oldoini, a fianco di big del calibro di Diego Abatantuono e Giorgio Panariello.

7. Massimo rubacuori

Giletti è un uomo affascinante, simpatico, brillante, ha una forte influenza sulle donne sebbene non si sia mai sposato e non abbia mai avuto figli. Definito “scapolo d’oro”, a lui sono stati attribuiti svariati flirt: dal 2011 al 2013 è stato fidanzato con Angela Tuccia, modella e attrice della soap opera Un posto al sole; negli anni seguenti ha avuto una relazione (mai confermata apertamente) con Alessandra Moretti, esponente del Pd; ha avuto anche una storia con Antonella Clerici, forse la più importante tra tutte le sue relazioni.

8. Lo scapolo d’oro

Facile insinuare ed inventare flirt inesistenti quando si ha a che fare con un personaggio pubblico carismatico e intrigante come Giletti: la cronaca rosa, infatti, ha decantato lovestory tra lui ed Ambra Angioini, poi con Barbara D’Urso… insomma, i giornali ne inventano di tutti i colori. Massimo Giletti è un uomo a cui piace stare single… il motivo? Semplice, fa fatica ad accettare le rinunce ed a legarsi in modo duraturo con una persona: “Finita la passione iniziale, ‘spengo l’amore’”, ha dichiarato in un’intervista a Grazia. C’è poco da fare, Massimo è e resterà uno scapolo d’oro a vita!

Più Letti

In alto